10 aprile 2015

Blu, il re del Medioevo

Chi non è mai stato sedotto dal blu?

Colore profondo e affascinante, dona un senso di maestà, eleganza, mistero.
Sembra strano ma, in passato, non veniva considerato un colore ed era visto come una semplice sfumatura del nero. 

Celeste, blu oltremare, blu cobalto, blu di Prussia: nella nostra selezione di pastelli abbiamo a disposizione diverse gradazioni di azzurro, tutte con una lunga storia alle spalle. 
Tra queste, la fritta egizia è stato il primo rappresentante artificiale.
Per prepararla si partiva da quattro ingredienti: calce, un minerale di rame (come la malachite), natron e la comune sabbia. 
Dalla loro cottura si otteneva un materiale blu che, macinato, era usato come pigmento. 

Oggi vi racconto il blu oltremare, re del Medioevo insieme a vermiglione e oro. 


14 dicembre 2014

Di cosa sono fatti gli anelli di Saturno?

di Leopoldo Benacchio 

Intravisti da Galileo Galilei nel 1610 e poi definitivamente scoperti da Christin Huygens qualche anno dopo gli anelli di Saturno sono fra i più bei spettacoli del cielo, specie oggi che possiamo vederli da vicino grazie alla sonda Cassini. Vediamo come possiamo anche facilmente, a colpo d'occhio, capire di che cosa sono fatti. 


i colori ci dicono di che materiale sono fatti
Questo qui sopra non è uno strano arcobaleno e neppure una serie di neon multicolori, ma gli anelli di Saturno, ovviamente solo un piccolo pezzo, nella parte più interna, verso il pianeta. Per la cronaca sono gli anelli degli insiemi B e C. Sono colorati in modo artificiale, a computer, partendo dalle immagini in bianco e nero, toni di grigio, mandate a terra dalla Cassini . Usare un codice di colori arbitrario, quindi diverso da quello "naturale" , è una tecnica molto usata in astrofisica, una disciplina in cui la parte di resa visiva è fondamentale.

2 giugno 2014

I colori di Brazuca, il pallone ufficiale dei mondiali di calcio 2014

di Cristina Rigutto

Nel 2010 abbiamo atteso i mondiali ascoltando Waka Waka cantata da Shakira, nel 2014 inganniamo il tempo che ci separa dall'inizio dei mondiali di calcio in Brasile, twittando a Brazuca, il pallone ufficiale della FIFA.

Un pallone che si distingue per i colori vibranti che ben rappresentano il divertimento che i Brasiliani da sempre associano al calcio.
Ma la grafica a nastri colorati è stata scelta da Adidas per simboleggiare i tradizionali "Bahia Bands", i colorati braccialetti della fortuna indossati nel Paese.

12 aprile 2014

Quale colore influenza gli acquisti online?

In che modo i colori influenzano gli acquisti?  Sappiamo che in un negozio il colore di arredi, ambienti, confezioni è uno strumento di persuasione, ma nel web marketing come ci condiziona il colore nelle scelte di acquisto? 


di Mirko Vedovato

Avete mai acquistato un prodotto o un servizio online? Una recente indagine di Assintel Report ha rivelato che nel 2013 il volume di affari relativo all’e-commerce in Italia è cresciuto del 18% rispetto al 2012, registrando un fatturato annuo di 12 miliardi di euro. Un trend in costante ascesa negli ultimi 5 anni, un fenomeno che sta gradualmente trasformando le più tradizionali abitudini di consumo.


By Artem Ottoson: https://www.behance.net/Ottoson
By Artem Ottoson

Compriamo sempre di più su internet utilizzando pc, smartphone e tablet: siamo (finalmente) meno diffidenti di un tempo, convinti anche da prezzi mediamente più vantaggiosi che in negozio. 
Ed è proprio su internet, dove ogni azione costituisce un dato e diventa misurabile, che il marketing dei colori si scatena: avete mai osservato con attenzione il percorso di navigazione che ci porta a compiere un acquisto? 
Mettiamo da parte considerazioni più ampie riguardo l’esperienza utente o la strategia dei contenuti proposti. Concentriamoci per un attimo su un unico aspetto, apparentemente superficiale ma in realtà determinante: su quali colori sono caduti i nostri click per proseguire con l’acquisto?

21 marzo 2014

Qual è il colore di moda quest’anno?

Per scegliere il look moda per la nostra primavera-estate, affidiamoci a Pantone.

Traduzione dell'articolo di Adriana Martín García

Image credits: Pantone
Ogni anno, dal 1999, il team di Pantone seleziona il colore simbolo della prossima stagione. Per farlo, valuta le tendenze in atto in tutti i settori: culturale, tecnologico e sociale.

E’ così che è stato scelto anche Il colore per il 2014, il Radiant Orchid (codice 18-3224), che ha già una propria bacheca sul social network Pinterest con oltre 40.000 follower. E’ stato descritto come un colore simbolico, per la sua tonalità tendente al viola, che richiama creatività e innovazione - due punti cardine della società odierna – con l’aggiunta di un tocco unico e magico.

Il radiant orchid è presente in natura in molti fiori comuni come la calla o la dalia, in alcuni tipi di ametista, nelle attinie e, certamente, nella luce dell’alba.

Perché è Pantone a scegliere il colore dell’anno?